• Nicola Viceconti | Vieni via | slide home

"La narrazione può toccare l’animo umano attraverso un approccio empatico e indurre a riflessioni profonde. Può insegnare a discernere, accompagnare a creare consapevolezza e a sviluppare un preciso dovere morale... per scongiurare l’indifferenza"
Novelas por la identidad

Il segreto di Alfonsina

Ero lì quel pomeriggio, seduto sul molo a pensare e ripensare alla vita, quando vidi Alfonsina in lontananza. La riconobbi ...
Leggi Tutto

“Questa sono io” – Booktrailer

Il booktrailer di "Questa sono io" è stato realizzato da Sara Ricciardi. Una ragazza argentina scopre, all'età di sedici anni, ...
Leggi Tutto

Ricordando Pasolini: conversazione con Patrizia Gradito

Articolo di Silvia Leuzzi pubblicato su La Sepoltura della letteratura il 24 ottobre 2019 Un’anima in me, che non era ...
Leggi Tutto

Bianca… sul sentiero aperto dal Nunca Más – AgoraVox

Articolo di Patrizia Gradito pubblicato su AgoraVox il 14 ottobre 2019 Con il suo ultimo romanzo, intitolato I passi di ...
Leggi Tutto

Il giro del Mondo in 8Ø giorni: Messico, il giorno dei morti

Comunicato Segreteria Viceconti - 14 ottobre 2019 Gli autori Nicola Viceconti e Patrizia Gradito parteciperanno alla terza edizione de "Il ...
Leggi Tutto

“Passa la palla professo’!” – AgoraVox

Articolo di patrizia gradito pubblicato su AgoraVox il 9 ottobre 2019 L’omaggio di Ciampino al Maestro Pasolini, il 26 ottobre una targa permanente ...
Leggi Tutto

"Certi luoghi sono come piccoli santuari lungo il cammino, creati appositamente per proseguire, appagati, l’affascinante viaggio che è la conoscenza delle cose"
Tratto da "Vieni Via"

Fotografia di Giuseppe Naimo

 

"Stavo ripensando al racconto del sequestro e non riuscivo a togliermi dalla mente l’immagine di mia madre accasciata in macchina per le percosse subite"
Tratto da "Nora Lopez - Detenuta N84"
"Attratto come un cobra dal suono della musica, mi sono spinto in un viaggio di ricerca, dentro e fuori di me, scoprendo il coraggio per riaffrontare la vita"
Tratto da "Vieni via"

Fotografia di Giuseppe Naimo

 

"Io l'ho ballata la mia Cumparsita. E come i giovani di Montevideo che erano lì a marciare sulle sue note per dichiarare la propria esistenza, anch'io posso dire di non essere rimasto al riparo . Io ho vissuto, senza perdere neanche un attimo o un passo"
Tratto da "Cumparsita"

Fotografia di Giuseppe Naimo

 

"La scrittura rende vibranti e universali vicende altrimenti destinate a essere travolte dalla caducità del tempo o manipolate strumentalmente"
Novelas por la identidad