• Nicola Viceconti | Vieni via | slide home

"La narrazione può toccare l’animo umano attraverso un approccio empatico e indurre a riflessioni profonde. Può insegnare a discernere, accompagnare a creare consapevolezza e a sviluppare un preciso dovere morale... per scongiurare l’indifferenza"
Novelas por la identidad

Presentaciòn de “Ven Conmigo” en Barcelona
El dia 10 de septiembre 2018, a las 19.00, en La Casa del Libro de Barcelona (Passeig de Gràcia) se presentarà
Read more.
“Storie per Nonni e tate”
Giovedi 26 luglio a Ciampino, in Piazza della Pace, si è svolto il primo incontro di letture pubbliche intitolato “Storie per
Read more.
“Vieni Via” alla giornata del libro del 20° Festival “Inventa un Film”
  Articolo pubblicato su TempoReale.info in data 24 luglio 2018 Si svolgerà dal 7 all’11 agosto prevalentemente all’Anfiteatro “Marino De
Read more.
La magia di Misantla incanta la scrittura di Viceconti – AgoraVox
  Articolo pubblicato il 16 luglio 2018 su AgoraVox Intervista allo scrittore italiano dall’anima latinoamericana sull’esperienza messicana al Festival internazionale di
Read more.
“Canciones por la libertad” al Kantun Winka
Nell’ambito del festival Kantun Winka,  il progetto “Canciones por la libertad”, presentato dagli artisti Claudia Teresa Acuña (cantante), Francesco Varesano (chitarrista)
Read more.
Connessioni
Connessioni – Conexiones   Vi stavo aspettando. Ecco. Quanto cuore intorno, sconfinato cuore. Io Vedo. Ciao Mamma, ciao papà. Ho atteso il sonno
Read more.

"Certi luoghi sono come piccoli santuari lungo il cammino, creati appositamente per proseguire, appagati, l’affascinante viaggio che è la conoscenza delle cose"
Tratto da "Vieni Via"

Fotografia di Giuseppe Naimo

 

"Stavo ripensando al racconto del sequestro e non riuscivo a togliermi dalla mente l’immagine di mia madre accasciata in macchina per le percosse subite"
Tratto da "Nora Lopez - Detenuta N84"
"Attratto come un cobra dal suono della musica, mi sono spinto in un viaggio di ricerca, dentro e fuori di me, scoprendo il coraggio per riaffrontare la vita"
Tratto da "Vieni via"

Fotografia di Giuseppe Naimo

 

"Io l'ho ballata la mia Cumparsita. E come i giovani di Montevideo che erano lì a marciare sulle sue note per dichiarare la propria esistenza, anch'io posso dire di non essere rimasto al riparo . Io ho vissuto, senza perdere neanche un attimo o un passo"
Tratto da "Cumparsita"

Fotografia di Giuseppe Naimo

 

"La scrittura rende vibranti e universali vicende altrimenti destinate a essere travolte dalla caducità del tempo o manipolate strumentalmente"
Novelas por la identidad