Presentacion del libro “La otra forma de la ausencia”

 

Presentacion del libro “La otra forma de la ausencia” de los autores Nicola Viceconti y Patrizia Gradito desde la ciudad de Roma, Italia en la Embajada de México. Con la emotiva interpretación del “Pocito de Nacaquinia”. Presentazione del libro “L’altra forma dell’ assenza” degli autori Nicola Viceconti e Patrizia Gradito dalla città di Roma, Italia presso l’Ambasciata del Messico. Con la commovente interpretazione di “Pocito de Nacaquinia”.

 

 

Presentazione della novella “L’altra forma dell’assenza” (Rapsodia Edizioni) di Nicola Viceconti e Patrizia Gradito. “Un viaggio che accompagna alla scoperta del Messico più autentico”. E’ nella rigogliosa vegetazione dello stato di Veracruz e, precisamente, nell’antica cittadina di Misantla, che si sviluppa “L’altra forma dell’assenza”, tra tinte aranciate, leggende, salse piccanti e folate di vento caldo intorno a un anziano venditore di cachichin, frutti particolari che crescono solo in quella parte della sierra. La novella è dedicata alla cittadina di Misantla e al popolo misanteco: ha ottenuto i patrocini dell’Ambasciata del Messico in Italia, dell’Associazione “Caminando unidos por Misantla” e del Municipio Fuerte y en grande dell’antica città veracruzana. L’evento è stato organizzato grazie alla disponibilità e alla collaborazione della dottoressa María Teresa Cerón Vélez, Responsabile dell’Ufficio Culturale dell’Ambasciata e prevede: la presentazione degli autori e della novella, con spunti di critica letteraria a cura di Angela Di Matteo, docente a contratto di Lingua e Letterature Ispanoamericane all’Università degli Studi Roma tre; intermezzi musicali (boleri e danzòn) proposti dai due musicisti messicani, Pedro Requena e Alberto Rivas; reading letterario ad opera dell’attore Emanuele Gambetti.

Sinossi: Attraverso le storie di tre personaggi di ritorno a Misantla, Pasquale, un anziano cachichinero, (venditore di frutti, i cachichin, che crescono solo in questa terra), traccia la visione della vita di un intero popolo, fatta di leggende, frutta sacra, speranze e premonizioni. “L’altra forma dell’assenza” offre una storia poetica e al tempo stesso esuberante del Messico, che invade l’anima di chi legge come la nostalgia della terra natia quando richiama il passato nei ricordi. Una narrazione magica, al tempo stesso reale, che fa riflettere e accompagna a volare con l’immaginazione. A través de las historias de tres personajes que regresan a Misantla, Pascual, un viejo cachichinero, cuenta las actitudes y la forma de pensar de un pueblo entero, hecho de leyendas, fruta sagrada, esperanzas y premoniciones. “La otra forma de la ausencia” es una historia poética y al mismo tiempo exuberante, que nos invade el alma, como la nostalgia de la tierra natia que nos llama, los recuerdos del pasado y los temores del futuro. Una historia magica que nos hace reflexionar y nos acompaña a volar con la imaginación.

 

Leave a Comment